Arte, musica e convivialità

PROGRAMMA DELL’ESTATE 2017 ALLE FATTIZZE!

1 agosto/ore 23
MUSICA

TARAF DE FUNICULAR
Folk’n roll power trio da Napoli, dove si esibiscono nei vagoni delle funicolari, che mescola la tradizione musicale irlandese a quella dell’Europa centro-orientale, le influenze rom allo swing Manouche e, recentemente, al Choro. La folle creatività del trio si nutre di questi linguaggi per dar vita a brani originali, che spesso sfociano in derive surf, rock e punk!

Riccardo Marconi: Acoustic Guitar, Mandolin, Loop-Station / Osvaldo Costabile: Violin, Banjo, Mandolin, Guitar, / 
Cristiano Della Monica: Percussioni

3 agosto/ore 22
PROIEZIONI DOC

FIGLI DELLA LIBERTÀ
documentario di Lucio, Anna e Gaia
Cosa succede a un bambino che non va a scuola? È davvero possibile imparare fuori dagli schemi?Quanto è giusto educare all’obbedienza? La Scuola, oggi, è davvero un problema?
Degli stessi autori di Unlearning​, il 7 marzo 2017 è uscito “Figli della libertà”. Lo proiettiamo per i soci dell’associazione Fattizze d’Arneo, cercando ispirazione per una scuola nel bosco, che forse un giorno nascerà.
Con Silvano Agosti, Andrè Stern, Daniele Novara, Paolo Mottana e tanti altri

5 agosto/ore 23
MUSICA

TENE ME QUIA FUGGIO
Poesia punk rock dai Popoli
Blues del naufragio, epica folk della deriva, odissea punk tra onde di poesia elettro-acustica. La band proviene da “i Popoli”, cioè da paesi del basso Salento, anche detti Underscore (sotto Scorrano). Le loro composizioni e i testi delle canzoni sono tutti inediti e mettono a nudo passioni, ambiguità e contraddizioni della nostra contemporaneità.

Gianluca Carluccio [basso] / Alberto Piccinni [batteria] / Alessandro Raeli [chitarra classica]
Ntunazza Torsello [chitarra moderna] / Fulvio Rifuggio [salmodìe] / Gigi Bello [tastiere se c’è] / Luca Coclite [impulsi in assenza]

6 agosto/ore 20.30
PROIEZIONI DOC/STORIE/SAPORI
APERITIVO A Km0

PRESENTAZIONE GUIDA SALENTO Km0
Francesca Casaluci presenta la guida alla biodiversità agricola locale e ai produttori naturali e solidali della provincia di Lecce.

 

L’ULTIMO TEMPORALE
documentario Luoghi e Visioni, diretto da Tommaso Faggiano con le musiche di Enzo Fina.
Girato nei 14 comuni che compongono il SAC Arneo Costa dei Ginepri, è un racconto di come storia, cultura e paesaggio si siano intrecciati negli ultimi secoli.

 

 

 

8 agosto/ore 23
MUSICA

MUSICA PER BAMBINI
MXB è lo pseudonimo dietro al quale si cela Manuel Bongiorni, poliedrico musicista, attore, scrittore e umorista attivo sin dalla fine degli anni ’90. Un vero e proprio teatro elettro-punk a metà strada tra la prosa e il concerto con l’imprevedibilità dello spettacolo a soggetto.
Si mescolano elettronica, metal, musica medievale, filastrocche, sintetizzando un pop pieno di uncini o quelli che altri chiamerebbero ritornelli killer.

 

9 agosto/ore 22
TEATRO

TERRAGNO. TEATRO SENZA PREVIA COTTURA
Cibo segni musica e parole
Un monologo di pancia per raccontare le Storie Terragne di sei curatori della terra nel rispetto della sua fertilità, dei suoi ritmi e dei suoi sapori autentici, edite dall’associazione “In alto a sinistra”.
Una performance che intreccia parole, segni-vivi, canti e suoni.

 

10 agosto/ore 23
MUSICA

DJECO
Brum & Dass duo
I Djeco sono due ragazzi (Lorenzo “Blanco” Sguanci, ex-Tanz / Mattia Betti, ec-Umanzuki, rispettivamente basso/samples e batteria) che hanno cominciato a suonare insieme in una stanzetta, accomunati dalla passione per l’internet, i tempi dispari e Paola Cortellesi. I suoni e le musiche che ne risultano sono un mix di questi tre elementi.

HYSM?DUO
Stefano Spataro, Jacopo Fiore, chitarra, batteria, progressione, basso, rumori, apnea, synth, acqua, distacco, effetti, loop. Il progetto nasce nel 2008, e sotto il nome di HysM? si nasconde anche un catalogo di musica indipendente. Il resto è da confermare. Etica ed estetica sono, per ora, a carico del destinatari

 

 

 

9-10-11 agosto/ore 17-21
LABORATORIO TEATRALE

METAMORFOSI – I CINQUE SENSI DELL’ATTORE
Laboratorio residenziale per attori a cura del Teatro del Lemming, da anni indirizzato verso una inedita ricerca teatrale che si caratterizza per il coinvolgimento drammaturgico e sensoriale degli spettatori. Questa indagine ricolloca al centro del teatro la possibile ridefinizione della relazione attori-spettatori.
Il laboratorio si chiude con uno spettacolo finale previsto per la sera dell’11 agosto.

 

12 agosto/ore 23
MUSICA

ROAD FLOWERS
Il progetto Road Flowers nasce nell’inverno del 2013 con Marco Aprile (chitarra e voce) Lino Aprile (basso) e Antonio Panna (batteria) con l’intento creare un rock naturale e spontaneo, dai suoni crudi ma con tonalità armoniose.
COLBY COLBAO dj set samba
A seguire il dj set di Colby, imperdibile e immancabile appuntamento estivo con la pazzia! Come ogni volta in cui si scatena Colby (riesce a pogare con gli alberi), vedrete il pubblico in delirio, ballando come non mai sulle note samba trash, samba reggae, cacao meravigliao, etc.

 

13 agosto/ore 22
STORIE/ARTE
TORNO DA ME
Presentazione del libro di Maria Neve Arcuti
Sette racconti che vedono come protagoniste donne diverse per provenienza, estrazione sociale e sensibilità. Emergono, inoltre, i personali stati d’animo, spesso derivanti anche dal luogo di origine che diventa al pari attore insieme alle protagoniste.

 

DI LEI
Mostra di pittura a cura di Paola Tundo

BACK
Audio visivo di Daniele Dax Paladini
Progetto che viaggia in stretto legame con le protagoniste del libro “Torno da me” di Maria Neve Arcuti.

14-15-16 agosto/ore 22
PROIEZIONI DOC
FATTIZZE DOC FESTIVAL 2017 – TUTTI NELLO STESSO PIATTO TOUR
3 serate di cinema documentario con una selezione di film dal festival internazionale su Cibo e Videodiversità “Tutti nello stesso piatto”.

 

 

PROGRAMMA
I SERATA:
El sueño de Sonia (Diego Sarmiento) 2015, 14′
Sonia Mamani vive in Capachica, una penisola del Lago Titicaca (Puno, Perù). Ha imparato a cucinare a quindici anni e da allora viaggia ed insegna altre donne cucinare piatti tradizionali, rivalutando i loro costumi e identità.

Sunflower seeds (Antonis Tolakis) 2013, 30′
Un gruppo di bambini sopravvissuti per le strade di Atene. Tra di loro c’è Sayid, un ragazzo di dodici anni, ragazzo, che lavora tutto il giorno vendendo i semi di girasole nei parchi suburbani della città.

Vigia (Marcel Barelli) 2013, 8′
“Mio nonno mi racconta una storia che ha inventato, e mi domanda di trasformarla in un film: a causa dell’inquinamento, dei pesticidi e altre sostanze tossiche, un’ape decide di lasciare il suo alveare alla ricerca di un luogo più sicuro dove vivere.”

II SERATA:
Solar mamas (Mona Eldaief e Jahane Noujaim) 2012, 1.15′
Barefoot College in India, un gruppo di donne di paesi poveri di vari continenti imparano come costruire dei pannelli solari che poi serviranno a portare energia e sviluppo nelle loro comunità.

Walls and the tigers (Sushma Kallam) 2014, 1.17′
Gli abitanti rurali dei villaggi della foresta di Kona nel sud dell’India combattono per proteggere il loro modo di vivere agrario contro forti forze globali in questo racconto moderno di Davide contro Golia.

III SERATA
After the harvest: Fighting Hunger in the Coffeelands (Brian Kimmel) 2011, 22′
Secondo una recente indagine sugli agricoltori di caffè, la maggior parte degli agricoltori messicani, guatemalti e Nicaragua (circa il 67%) non hanno una dieta regolare per 3-8 mesi all’anno, a causa della produzione di caffè. È quindi necessario diversificare il lavoro. Il film descrive diversi progetti di successo sulla sicurezza alimentare.

The price of sugar (Bill Haney) 2007, 1. 30′
Nella Repubblica Dominicana i turisti si accalcano su spiagge immacolate senza immaginare che, a poche miglia di distanza, migliaia di haitiani espropriati delle loro terre, scortati da guardie armate, stanno raccogliendo la canna da zucchero, molta della quale finisce nelle cucine americane. La voce di Paul Newman racconta il difficile lavoro di padre Christopher Hartley, un carismatico prete, per la difesa dei diritti fondamentali di alcune delle persone più povere dell’emisfero

 

15 agosto/ore 23
MUSICA
PASTICCIO METICCIO INTERNATIONAL CARAVAN
Musica klezmer per un viaggio dal Caucaso al Baltico, passando per i Balcani e abbracciando il Mediterraneo: si canta in più di dieci lingue diverse utilizzando altrettanti strumenti appartenenti a culture differenti. I loro pezzi sono frutto di viaggi, virtuali e reali, dando molta importanza alla trasmissione orale del patrimonio culturale. Il repertorio è composto da musiche tradizionali anonime riarrangiate dal gruppo e qualche brano d’autore inedito, scritto in stile popolare. PasticcioMeticcio ha suonato in diverse città italiane e all’estero.

 

16-17-18 agosto/ore 23
MUSICA
VACANZE DELLA TARANTA
Laboratori, canto, danza, organetto, fisarmonica, tamburo, musica d’insieme con festa finale il 18 sera. Programma completo.
Info: www.pianetasonoro.it – infopianetasonoro@gmail.com

 

 

19 agosto/ore 22
PROIEZIONI CORTI ANIMATI
CORTI & ANIMATI
Selezione di Hermes Mangialardo by Scratch festival

 

 

 

 

22 agosto/ore 23
MUSICA
DESERT SESSION
Collettivo musicale a cura dell’associazione Zig – Listen to diversity in collaborazione con Tregiriditè nato dalla collaborazione tra musicisti europei e Saharawi, popolo di rifugiati che vive confinato nel deserto algerino. La carovana musicale presenta un live che coniuga l’intensità del desert blues con i linguaggi del jazz, dell’improvvisazione, del rock e del folk. Sul palco, in abiti tradizionali il polistrumentista Alberto Piccinni, i chitarristi Mauro Semeraro, Brahim Maguey e Ali Mohammed, la cantante Anna Cinzia Villani, il batterista Stephane Rougier, la ballerina cantante Nasra Salek Lamin, il piccolo Mahmud insieme agli altri bambini accolti dall’associazione Tregiridité che ogni anno vengono ospitati nel Capo di Leuca per effettuare interventi e terapie sanitarie.

 

23 agosto/ore 23
MUSICA
THE KALWEIT PROJECT
The Kalweit Project si è formato nell’Aprile 2015 con tre musicisti della provincia di Lecce, dove la cantante Americana Georgeanne Kalweit (nativa di Minneapolis, Minnesota) vive da 5 anni, dopo 20 a Milano. Il ‘sound’ del progetto è una evoluzione di quello che ha fatto Georgeanne fino ad ora: rock alternativo/post punk, dall’intento socio-politico.
Georgeanne Kalweit: vocals / Giammarco Magno: bass, organ, backing vocals…
Mattia Marino: drums / Alessandro dell’Anna: guitar

 

25 agosto/ore 23
MUSICA
BANTUBEAT
Afro-funk ensamble per una formazione dai colori particolari, un insieme di ritmi africani e sonorità funk. Il repertorio è caratterizzato da una raccolta di brani delle più interessanti formazioni e artisti internazionali del panorama Afro-Funk, quali la Soul Jazz Orchestra, i Jungle Fire, The Shoulin Afronauts, gli Antibalas, Fela Kuti, Jungle by night, Ebo Taylor… conditi da colori e contaminazioni di altri stili e generi musicali legati alla storia della musica africana, jazzistica, etnica e funky.
Fabio Di Summa – Bass/ Saverio Batterio – Drums/ Marco Garcia – Percussion/…
Valentino Pirino – Guitar/ Andrea Lazzari – Keyboard/ Vincenzo Durante – Trumpet/ Gionata Lazzari – alto-Baritone sax/
Michele Murgioni – alto sax

26 agosto/ore 22
PROIEZIONI/MUSICA
LONGSIDE
The italiandubmentary di Federico Romanello
Documentario, ma anche e soprattutto viaggio e scoperta. Longside ripercorre le tappe del movimento dei soundsystem dub italiani. Nati come espressione della vivace controcultura jamaicana, i sound system sono riusciti grazie alla forza del loro messaggio, a crescere fino a varcare i confini del mainstream. La telecamera di Longside si addentra in quei luoghi in cui la scena è più fiorente, lì dove la dub music è identità locale, rifugio, libertà, crescita e militanza in nome di ideali forti, ma spesso dimenticati, quali la giustizia e l’uguaglianza. Le testimonianze dirette dei protagonisti ricostruiscono il percorso musicale di uno stile che, dalla lontana Jamaica prima e dall’Inghilterra poi, ha allargato i propri orizzonti acquisendo sfumature diverse a seconda dei contesti, lasciando un segno distintivo in Italia.

LIONS I-DRENS SOUND SYSTEM
Roots dub reunion da Spongano

src="//maps.googleapis.com/maps/api/js?key=AIzaSyARrHYZSEvXTHSUaVrgcais6bI7G0LLmsg &callback=initMap"